Un caffè? un po’ di vino? del coaching?

Condividi
👁️ 87166

Forse ciò che mi distingue come coach professionista, non sono le 11 certificazioni, ma il mio approccio alla sessione.

Infatti, le donne che si rivolgono a me, oltre a sentirsi accolte, sostenute, incoraggiate, sanno che le mie sessioni di coaching avvengono, da sempre, davanti a un caffè o a un bicchiere di vino (dipende dall’orario e da cosa preferisci😉).

Ci sono state volte in cui una mia coachee (colei che riceve il coaching), presa dai discorsi, ha bevuto solo un goccio di caffè. Altre, invece, è successo che appena arrivata, non ha preso nulla perché aveva lo stomaco chiuso e poi ha finito la sessione con un bicchiere di vino e dei taralli al finocchio, contenta del traguardo raggiunto.

Sono una persona empatica ed emotiva, quindi so che ci si potrebbe sentire in imbarazzo a sedersi davanti ad una perfetta sconosciuta e aprirsi, e visto che il coaching funziona alla grande quando c’è feeling tra coach e coachee, perché non iniziare facendo qualcosa insieme?

Detto ciò, cosa posso offrirti? un caffè? un po’ di vino? del coaching? 😊❤️